La DJI REFRESH CARE DJI MINI 2 è l’assicurazione perfetta per darti tutta la serenità di cui hai bisogno nelle tue ripresee aeredrone, dotato di corpo pieghevole, sempre più compatto e dalle funzionalità ancora più intuitive del precedente modello. Quest’assicurazione, infatti, copre i danni accidentali che potrebbe subire il tuo Dji Mini 2, permette fino a tre unità sostitutive e copre molteplici incidenti a un costo aggiuntivo molto conveniente. Dopo aver letto la nostra recensione Dji Mini 2, non puoi non soffermarti sulla lettura di questo articolo e scoprire come funziona la DJI REFRESH CARE DJI MINI 2, attivabile dallo store ufficiale.

dji-refresh-care-dji-mini-2

Quando si può attivare la DJI REFRESH CARE DJI MINI 2

Puoi associare l’assicurazione al drone di cui sei già in possesso quando:

  • il drone è ancora nuovo e non è stato attivato
  • lo hai attivato nelle ultime 48 ore
  • è stato riparato in un centro assistenza ufficiale
  • entro 3 giorni dalla ricezione della mail di invito

DJI REFRESH CARE deve essere sempre attivata entro 48 ore dall’attivazione del drone ed entrambi devono risultare acquistati nello stesso Paese o regione. Può anche essere trasferita ad altro soggetto, in quanto l’assicurazione è inerente al numero di serie dell’unità, ma supporta esclusivamente droni comprati su canali ufficiali o autorizzati.

Cosa copre l’assicurazione Dji refresh care Dji Mini 2

Con un costo aggiuntivo simbolico, DJI REFRESH CARE DJI MINI 2 offre numerosi benefici.

Tra i più importanti: fino a tre sostituzioni entro un anno dall’acquisto del prodotto con un drone sostitutivo equivalente a quello nuovo, sia per quanto concerne le prestazioni sia in termini di sicurezza.

Quando avrai acquistato l’assicurazione DJI REFRESH CARE DJI MINI 2, riceverai un codice di attivazione tramite mail che dovrai inserire nella sezione dedicata, presente sul sito ufficiale della DJI.

Nello specifico, questa assicurazione copre:

  • l’errore del pilota
  • la collisione
  • il danno in acqua o per caduta
  • l’interferenza di segnale

L’assicurazione può essere riattivata riconsegnando almeno metà drone e, se lo hai attivato ma sono già trascorse 48 ore senza aver contestualmente seguito la procedura dell’assicurazione, puoi inviare un video a DJI e richiederne comunque l’attivazione.

Contatta la casa madre per avere il link di attivazione dell’assicurazione. puoi farlo tramite sito o per mail, specificando l’acquisto e di non aver potuto attivare l’assicurazione contestualmente. Ricordati, inoltre, di indicare il numero seriale di Dji Mini 2, che si trova sul vano batteria.

dji-refresh-care-dji-mini2

Il video di verifica di DJI CARE: modalità di registrazione

Il video dimostrativo per attivare DJI REFRESH CARE deve mostrare le ottime condizioni dell’aeromobile, quindi la registrazione deve:

  • essere munita di un’unica foto contenente drone, telecomando, App DJI FLy insieme
  • contenere la ripresa del drone all’aperto, con la luce e messo a fuoco, senza alcun edit

Inoltre, durante il video devi:

  • inquadrare i numeri S/N del drone e gimbal chiaramente visibili
  • accendere drone e radiocomando
  • formattare la scheda SD, usando l’apposita App DJI Fly previo backup
  • verificare l’IMU
  • muovere il gimbal verso su, giù, destra e sinistra e fare altrettanto con il drone, effettuando una rotazione in senso sia orario, sia antiorario
  • usare la combinazione di comandi delle leve per l’accensione motori
  • mettere il Dji Mini 2 a un’altitudine di 1,2 metri e a una distanza di 6
  • registrare per qualche secondo, usando il radiocomando e il pulsante per riprodurre la registrazione
  • far volare l’aeromobile oltre i 20 metri
  • fare un test di distanza e altitudine mostrando l’App Dji Fly
  • raggiungere i 200 metri di distanza e i 120 d’altitudine all’aperto;
  • far atterrare Dji Mini 2, spegnerlo insieme al radiocomando e interrompere il video

Infine, occorrerà caricare il video sulla sezione “Dettagli personali del sito DJI CARE” e attendere l’approvazione tramite mail.

Conclusioni

Per concludere, assicurare il proprio drone è certamente la scelta migliore da fare per garantirsi quella sicurezza e quella tranquillità necessaria in fase di decollo e volo del proprio drone.

Ad oggi, infatti, difficilmente troviamo persone che non affiancano la DJI REFRESH CARE all’acquisto del proprio drone: il rapporto costi-benefici è notevolmente a favore dell’acquirente del drone.

Dunque, se hai appena acquistato un DJI MINI 2 o hai intenzione di farlo, non dimenticare di acquistare sul sito ufficiale la DJI REFRESH CARE DJI MINI 2 e attivarla per volare in piena sicurezza col tuo mini drone.