Il drone EVO, prodotto da Autel, sta tenendo tutti con il fiato sospeso. Dopo la sua presentazione al CES di Las Vegas, ora ci  si chiede quando esso verrà immesso sul mercato, e quali potranno essere le sue caratteristiche principali.

Per ora si hanno delle notizie abbastanza limitate, ma che consentiranno di conoscere già per il drone EVO le caratteristiche e anche l’eventuale prezzo.

Drone EVO, caratteristiche e peculiarità

Il drone Autel EVO, acronimo che significa “Evolution of Flight” (quindi evoluzione del volo), potrà davvero fare concorrenza ad uno degli esemplari più amati dagli appassionati, il Mavic Pro 2. Questo perché le sue caratteristiche lo rendono sicuramente bello, desiderato e competitivo.

drone-evo

Esso, innanzitutto, si configura come un quadricottero, e avrà le braccia pieghevoli, elemento che piace molto, soprattutto a chi non voglia soffrire troppo nel trasporto del proprio dispositivo. Mavic e’ il pioniere di questa concezione.

Oltre a questi elementi, si possono evidenziare per il drone EVO caratteristiche davvero allettanti:

  • Esso avrà un comparto video che sarà costituito da una videocamera che potrà registrare anche a 4K, con 60fps;
  • La camera potrà scattare anche foto, con un sensore da 12 megapixel;
  • Il drone EVO sarà dotato di un processore Ambarella H2;
  • Esso avrà anche delle importanti funzioni di pilotaggio automatico, che comprenderanno il Dynamic Track, la presenza di sensori anti ostacoli e di una tecnologia per la creazione di mappe a tre dimensioni;
  • La sua batteria consentirà di volare per un massimo di 30 minuti per volta;
  • Il Drone EVO potrà coprire un massimo di 7 chilometri.

Solo leggendo queste prime caratteristiche si può capire come per il drone EVO l’uscita sia davvero attesa, anche perché esso, finalmente, non si configura come un clone del suo predecessore ed ha, allo stesso tempo, elementi che lo rendono davvero interessante.

Drone EVO, uscita e indiscrezioni

Sembra che il mercato europeo dovrà ancora attendere il drone EVO e la sua uscita in tutti i negozi, “virtuali” ed effettivi.

Se, infatti, è prevista la distribuzione del dispositivo per fine luglio all’interno degli store americani, non si ha ancora una data certa per quanto riguarda l’Europa.

Inoltre, sarà fondamentale per questo dispositivo iniziare la propria distribuzione prima dell’uscita del secondo modello del Mavic Pro, che potrebbe arrivare a limitare proprio l’espansione di mercato per l’EVO.

Lo stesso sito internet della casa produttrice non indica nulla a riguardo, e per il momento si attende l’apertura delle vendite online.

Drone EVO prezzo

Un altro elemento importante per il Drone EVO è il prezzo, caratteristica che potrebbe davvero fare la differenza nella scelta relativa al suo acquisto.

Sempre a seguito della presentazione del primo modello, sembra che il drone potrebbe arrivare a costare circa 999 dollari.

Questo prezzo andrebbe a collocare il dispositivo in un ottimo segmento di mercato, che comprende tantissimi concorrenti dalle ottime prestazioni.

Per questo motivo, nel valutare per il drone EVO l’uscita e tutti gli altri elementi peculiari, si spera che esso possa arrivare a rispettare le promesse fatte, quelle presenti, ad esempio, nei tanti video di presentazione che sono già stati diffusi.

Il Mavic 2 avra’ filo da torcere ma forse sara’ ancora un gradino avanti sia per fare delle riprese aeree degne di nota e sia a livello di caratteristiche.