Nel campo dei droni low cost, una delle novità più piacevoli è di sicuro quella dello XIAOMI FIMI A3.
La casa cinese mette sul mercato, come da tradizione, un articolo curato nel design, minimalista nello stile, con un sistema di eliche a sgancio rapido e perfettamente bilaniate e motori brushless. Nello specifico, trattasi di un velivolo non pieghevole, contraddistinto da dimensioni non particolarmente ingombranti e decisamente compatte, pari a 28,5 x 22,9 x 6,9 centimetri con diagonale da 32,3 centimetri e peso pari a 560 grammi. Siamo davvero in competizione con l’Hubsan Zino

Quali sono le specifiche tecniche dello XIAOMI FIMI A3?

Iniziamo dalle specifiche video

L’hardware è davvero di alto livello: si va dalla fotocamera 1080p dotata di processore ISP Ambarella e di sensore CMOS, la cui azione garantisce eccellenti standard qualitativi. Nonostante il sensore Sony da 8 megapixel, gli scatti fotografici in formato JPEG sono davvero buoni a livello di qualità. Il montaggio della camera avviene su un gimbal a due assi con il terzo stabilizzato via software. Per quanto riguarda la risoluzione massima, questa corrisponde a 1080p 30fps con FOV di 80° e bitrate da 60Mbps.

xiaomi-FIMI-A3-drone

Autonomia dello XIAOMI FIMI A3

Per ciò che concerne l’autonomia di volo, il produttore dichiara 25 minuti. Il merito in questo caso va tutto alla batteria, in grado di assicurare un’autonomia da 2.000 mAh. Non vediamo l’ora però di fare i primi test per vedere se sono veritieri.

Prezzo folle da Gearbest cliccando qui.

Modalità di volo

Tra le modalità di volo automatiche disponibili, lo XIAOMI FIMI A3 propone tutte quelle più moderne. Eccole una ad una nei particolari:

  • One Key Automatic Return: attivando la suddetta modalità, permetterai al drone di ritornare al punto di partenza. Tieni sempre conto che in assenza di GPS, la suddetta funzione potrebbe rivelarsi non particolarmente affidabile in quanto a precisione.
  • Take Off/Land: funzione che assicura il decollo e l’atterraggio automatico.
  • Follow Me: modalità che una volta abilitata, permetterà al quadricottero di seguirti automaticamente.
  • Orbit Mode: una funzionalità ideale per l’esecuzione di cerchi perfetti, ottenibili semplicemente settando a monte sia il raggio che la velocità di crociera.
  • FPV: opzione assai pratica per la visualizzazione in real time di tutto ciò che lo XIAOMI FIMI A3 sta riprendendo in quel dato momento dal tuo smartphone.
  • Altitude Hold: funzione utile per avere la stabilità necessaria in Hovering, assicurata anche se manca il segnale GPS.
  • Waiypoints: funzione ottima se intendi settare un percorso predefinito con il tuo dispositivo mobile per consentire che il velivolo lo percorra automaticamente.
  • Power Fail-Safe: nel momento in cui l’aeromobile a pilotaggio remoto scenderà sotto la soglia di batteria o a fronte di perdite di segnale per un arco di tempo superiore ai 3 secondi, il Ritorno a Casa verrà abilitato di default.
  • Headless Mode: a prescindere dall’orientamento del muso, la suddetta opzione ti consente di pilotare il drone senza la necessità di dover tenere in considerazione l’effetto specchio.

Il Radiocomando

La ciliegina sulla torta di questo valido velivolo è costituita dalla presenza del controller in dotazione, dotato di display LCD da 4,3 pollici e batteria da 2.950, la cui ricarica avviene mediante porta micro USB.
E’ proprio il radiocomando dello XIAOMI FIMI A3 una delle caratteristiche che attirano l’interesse effettivo di molti utenti: la presenza integrata del display da 4,3 pollici, dotato di risoluzione pari a 480 x 272, è davvero il top. Non occorre infatti connettere il dispositivo mobile e avviare l’applicazione di turno. Ti basta accendere il velivolo e volare. Il range di volo assicurato è fino ad 1 chilometro. La compatibilità con gli occhiali FPV ti dà l’opportunità di avere il massimo controllo e la più totale sensibilità di comando del velivolo.
Menzione speciale, inoltre, la merita il DVR integrato, in grado di registrare con risoluzione pari a 720 x 480 direttamente su SDcard. Feedback estremamente positivo anche per la disponibilità dell’uscita A/V, assolutamente indispensabile per garantire il collegamento ad un monitor esterno o ad altri dispositivi.

xiaomi-FIMI-A3

Cosa ci piace dello Xiaomi Fimi A3?

Oltre alle specifiche suddette davvero di alto livello, ci piace molto una caratteristica generalmente tipica dei velivoli top di gamma: la porta di uscita essenziale per collegare led, razzi e azionamenti per paracadute. Non potevano poi mancare i led luminosi, fondamentali per assicurare il controllo del velivolo anche nelle circostanze di visibilità ridotte al minimo.

La presenza del GPS-GLONASS abbinata alla velocità massima di 64,8 chilometri orari e al raggiungimento di un altezza massima di 500 metri rispetto al punto di decollo rendono il drone in questione davvero meritevole di acquisto.

Cosa non ci convince

Ciò che balza subito agli occhi degli esperti è l’assenza del 4K. Peccato inoltre che manchino i sensori VPS, fondamentali per il posizionamento del quadricottero negli ambienti interni. Non ci sono neanche i sensori anti-collisione che di fatto avrebbero reso il volo più sicuro. Anche i bracci non richiudibili non sono il massimo per un drone di questo livello. Tuttavia per il prezzo è sicuramente un bestbuy! Non ne è neanche possibile che con pochissime centinaia di euro possiamo avere nel 2019 un drone con sensori presenti in droni da oltre 1000 euro.

Prezzo dello XIAOMI FIMI A3

Se cerchi un drone con tutte le più recenti modalità di volo automatiche che si dimostri il perfetto compagno di viaggio, da pilotare senza particolare stress in vacanza, lo XIAOMI FIMI A3 è di sicuro l’articolo realizzato su misura per te. Al momento si trova da Gearbest in sconto.